Cultura In evidenza Iniziative culturali Notizie Radici del Contemporaneo

GIOVANNI NOVENTA VITA E OPERE

Mercoledì 04 dicembre 2019, alle ore 18,00 presso la Sede ARCI, Viale Trieste 29, il prof. Antonio Lodo, docente di letteratura, terrà una conferenza su Giacomo Noventa, pseudonimo di Giacomo Ca’ Zorzi, poeta e saggista, nato a Noventa di Piave il 31 marzo 1898, da una famiglia di ricchi proprietari terrieri. Oppositore del fascismo, negli anni del Regime soggiornò per lunghi periodi all’estero, dove allargò i suoi orizzonti, e filtrò la cultura italiana attraverso la grande cultura europea. Fortemente polemico nei confronti della cultura ufficiale del tempo, Noventa appare una figura atipica di intellettuale nel panorama italiano, estraneo sia all’idealismo sia all’ermetismo, molto attento alla vita sociale, animato da uno spirito antiborghese che intreccia socialismo e liberalismo nel proposito di trovare una sintesi tra valori aristocratici e popolari. L’immagine più genuina di sé l’ha lasciata nella raccolta di versi in dialetto veneto, dove il suo umore estroso dà accenti di epigramma ora a temi civili, ora, e assai meglio, a un canto vagamente elegiaco ispirato all’amore, all’amicizia e ai valori positivi della vita. La conferenze organizzate dall’Arci di Rovigo, rientra nel Progetto Radici del Contemporaneo, con il Patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia e del Comune di Rovigo ed il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova  di Rovigo. Entrata Libera. 

Condividi