In evidenza Notizie

Assembramenti, rischio incendi ed eventi sportivi le priorità del nuovo prefetto

Prima riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto da Clemente Di NuzzoROVIGO – Si è tenuta nella mattinata di giovedì 12 agosto in Prefettura la prima riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal nuovo prefetto di Rovigo Clemente Di Nuzzo.12

Nel corso dell’incontro, dopo aver esaminato ed approfondito la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nel territorio polesano in vista del Ferragosto, è stata disposta per il fine settimana l’intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo per assicurare la circolazione ordinata e in sicurezza di mezzi e persone nonché il rispetto delle misure anti-assembramento per la prevenzione anti Covid 19.

Particolare attenzione è stata altresì dedicata alla questione concernente il rischio di incendi connesso all’eccezionale situazione meteoclimatica in atto. Al riguardo, è stata programmata l’attivazione di ulteriori servizi ordinari e straordinari antincendio al fine di prevenire e contrastare più efficacemente il fenomeno.

Sono stati analizzati, infine, gli aspetti di ordine e sicurezza pubblica connessi al prossimo avvio della stagione sportiva 2021-2022 che vedrà la riapertura degli stadi e degli altri impianti sportivi alla presenza del pubblico.
All’incontro hanno partecipato il presidente della Provincia Ivan Dall’Ara, il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo, il questore Raffaele Cavallo, il vicecomandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Davide Guarino, il direttore generale dell’Ulss 5 polesana Patrizia Simionato, il vicecomandante dei Vigili del fuoco, il dirigente della Polizia stradale e il direttore della casa circondariale di Rovigo Tazio Bianchi.

Condividi