Notizie

Iniziano la prossima settimana gli incontri informativi contro le truffe digitali

Iniziano la prossima settimana gli incontri informativi contro le truffe digitali, promossi dal Comune di Rovigo con il progetto “Attenti al lupo”: un breve ciclo di appuntamenti per capire come funzionano le nuove frodi e soprattutto come non farsi truffare attraverso e-mail, telefono o siti web.
Un ciclo si tiene nella palestra digitale di Grignano Polesine, martedì 12, 19 e 26 settembre, dalle 17 alle 18.30. La sede si trova presso le scuole elementari. Alla palestra digitale di Granzette, nelle ex scuole elementari, si svolge invece il ciclo che inizia il 15 settembre e prosegue il 22 e il 29, sempre dalle 17 alle 18.30. Realizzati in collaborazione con Zico, impresa sociale rodigina, saranno condotti dall’esperta Giulia Battanello. Sedi e orari potrebbero variare in base alle necessità degli iscritti, perciò è richiesta l’iscrizione, scrivendo a formazione@zico.me o inviando un messaggio al numero  375 6344566 con i nominativi da iscrivere.
Il progetto “Attenti al lupo” è promosso dall’assessorato alle politiche sociali e sostenuto dal Ministero dell’Interno. Prevede una campagna informativa per prevenire e contrastare le truffe, i furti o borseggi in casa o in pubblico, ma anche le frodi on line. Comprende incontri pubblici nelle palestre digitali della città, per offrire informazioni, riferimenti per chiedere aiuto o per approfondimenti e consigli. Sarà attivato anche un supporto psicologico gratuito per vittime di truffa.
Tutto si concluderà con uno spettacolo dedicato ovviamente al tema delle truffe: “Vade retro truffa!” si terrà mercoledì 27 settembre, alle 21 al cinema teatro Duomo. La compagnia teatrale Briciole d’Arte di Canaro porta in scena in modo divertente e utile le più tipiche forme di truffa, aiutando a capire come non farsi ingannare. L’ingresso è gratuito e durante la serata interverranno anche rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri per fornire consigli e informazioni utili.
Condividi