Approfondimenti

La settimana culturale dell’ARCI dal 2 all’8 gennaio 2023

Riparte subito il progetto Radici del Contemporaneo organizzato dall’Arci di Rovigo che prevede nella prima settimana del 2023 due nuovi incontri.

Mercoledì 4 gennaio alle ore 18:00 presso la sede in Viale Trieste 29, Rovigo, per il ciclo “La Grande Poesia Europea” la traduttrice freelance nonché docente dei corsi di lingua dell’Arci, Ursula Andreose, terrà una conferenza su Thomas Stearns Eliot (1888-1965), poeta, critico letterario, drammaturgo e saggista statunitense naturalizzato britannico.
Insignito nel 1948 del Premio Nobel per la letteratura, Eliot viene considerato tra i maggiori innovatori della poesia del novecento nonostante la sua figura intellettualmente controversa abbia spesso reso spinosa l’analisi oggettiva del suo impatto sulla letteratura anglofona e non solo.
The Waste Land, che sarà analizzata approfonditamente dalla relatrice, è tra le sue opere più famose e viene considerata un capolavoro della letteratura modernista. Essa racchiude in sé lo stile e i temi tipici del suo autore.

Il secondo appuntamento sarà la proiezione del film “Vergine moderna” di Marcello Pagliero con May Britt e Gabriele Ferzetti, che si terrà domenica 8 gennaio ore 17:30 sempre presso la sede Arci. La trama tratta della giovane Claudia che vuole fuggire dalla vita grigia di provincia e punta a uomini ricchi, ma ogni volta con esiti infelici.

Le entrate sono libere!

Condividi