Notizie

I LAVORATORI PRONTI A GESTIRE LE LORO IMPRESE

«Di fronte ai cambiamenti del mondo del lavoro e in uno scenario incerto come quello attuale, i lavoratori italiani hanno spesso dimostrato coraggio e determinazione. Tra le espressioni di questa capacità, c’è l’accelerazione subita da un fenomeno fino a tre anni fa considerato di nicchia come il workers buyout, ovvero le imprese in crisi che i […]

Notizie

Articolo 46 della Costituzione, al via la campagna della Cisl sulla legge per la partecipazione dei lavoratori all’impresa

La Cisl propone una Legge di iniziativa popolare sulla partecipazione dei lavoratori alla gestione, all’organizzazione, ai risultati e alla proprietà dell’impresa, in attuazione dell’articolo 46 della Costituzione. E la Cisl Padova Rovigo avvia la campagna di raccolta firme per sostenerla. L’art. 46 riconosce “il diritto dei lavoratori a collaborare, nei modi e nei limiti stabiliti […]

Notizie

CISL Lavoratrice licenziata da Wavin Italia

E’ fissato per venerdì della settimana prossima, 17 marzo, il tentativo di conciliazione presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Rovigo tra la Wavin Italia, azienda del gruppo Orbia, e la dipendente licenziata dopo 23 anni di lavoro dallo stabilimento di Occhiobello. Lo rende noto il segretario generale della Cisl Padova Rovigo Samuel Scavazzin, che osserva: […]

Notizie

Scavazzin: “Insieme ai Comuni, bisogna evitare che aumenti la povertà”

Il reddito di cittadinanza e l’assegno unico fanno impennare le richieste di Isee e gli sportelli Caf della Cisl Padova Rovigo sono pronti a rispondere in tutto il Polesine. I dati raccolti permettono una riflessione sulle condizioni economiche dei polesani. A Rovigo e provincia nel 2021 le richieste di Isee sono state 6.623, passate a 8.067 nel 2022. E poiché questo indicatore fotografa […]

Notizie

CISL: “Permettiamo ai giovani di comprendere il passato, per guardare al futuro”

«Per gli esuli istriani, fiumani e dalmati il ricordo delle case abbandonate, delle terre perdute e dei torti subiti segna probabilmente ogni giorno dell’anno. Ma il Giorno del Ricordo, oltre a rendere omaggio alle vittime, serve soprattutto a chi nella tragedia subita dagli italiani del confine orientale non è direttamente coinvolto, per farne memoria. “Un […]